Il giorno della memoria all’infanzia

l tema è molto delicato ma il panorama dei libri illustrati fornisce tantissimi autori e illustratori che, con altrettanta delicatezza, sanno parlare dei terribili eventi con le immagini e le parole giuste per la prima infanzia. 

È un argomento molto delicato ma le basi si possono mettere anche con bambini molto piccoli ragionando su cosa significa la parola “memoria”, analizzando con loro le cose molto belle che dobbiamo e possiamo ricordare ma altrettante brutte che è necessario non dimenticare per ricordarci che non vanno mai più ripetute.La più brutta è la guerra. Soprattutto l’ultima guerra mondiale.

Quando saranno più grandi sapranno che il termine giorno della memoria riporta a eventi terribili che studieranno e conosceranno ma porre le basi sul fatto che certe azioni non dovranno mai più essere ripetute lo si può fare sin da piccoli. E anche loro, a loro modo, lo ricorderanno.

Le scuole dell’infanzia del nostro istituto possono argomentare questo tema attraverso i libri che, nel corso degli anni, le insegnanti hanno imparato a conoscere, interpretare e analizzare per l’età dei bambini frequentanti la scuola.