La scuola

Mostra del libro all’I.C. Vittorino da Feltre

Mostra del libro

Sindacati

banner bullismo scuolaDAE

Vittorino da Feltre

vittorino-da-feltreVittorino de’ Rimbaldoni, educatore e umanista , nacque a Feltre nel 1378 circa e morì a Mantova nel 1446. Professore di retorica a Padova (1421), a lui si deve la fondazione a Mantova del primo istituto di istruzione in cui venissero realizzati gli ideali umanistici.

L’educatore organizzò la scuola secondo una disciplina di uguaglianza per tutti, di rispetto per l’individualità di ciascuno, di mutua fiducia, di ordine.
Tra i suoi allievi vi furono numerosi letterati, religiosi e uomini di stato.

VITA E ATTIVITÀ

Andò a Padova verso il 1396 per studiare, negli anni 1415 e 1416 imparò il greco a Venezia alla scuola di Guarino.
Per un breve periodo fu insegnante a Padova, poi nel 1423 fondò a Mantova, in una villa dei Gonzaga, già denominata “zoiosa” e ribattezzata da lui “giocosa”, la prima scuola realizzatrice degli ideali umanistici fusi con lo spirito cristiano, ai fini di un’integrale formazione della personalità.
Ai figli e alle figlie di Gonzaga, ai quali in origine la scuola era destinata, si aggiunsero poi tanti altri alunni, fino a settanta, italiani e stranieri, appartenenti a classi sociali diverse, anche poveri, ospitati questi per carità. La giornata trascorreva in un intenso lavoro, in cui le occupazioni della mente si alternavano con esercizi ginnici e guerreschi.
La sua scuola durò ancora vent’anni dopo la sua morte e istruì molti capi di nazioni e condottieri.
Vittorino non lasciò scritti, eccettuati il trattatello De Orthographia e alcune lettere.

feltre

Progetti

W-TORINO
W-TORINO

muse

biblio

bannerbibl-.jpg

lim

intercultura

curricolo-scuola

valutazione

bes

teleintendo

banner1

univ tiroc