La scuola

Mostra del libro all’I.C. Vittorino da Feltre

Mostra del libro

Sindacati

banner bullismo scuolaDAE

Un po’ di storia

STORIA DELLA VITTORINO DA FELTRE ,

VIA FINALMARINA, 5 TORINO.

 

Nel 1915 viene autorizzata la costruzione di un edificio scolastico nella regione oltre la barriera di Nizza. Il nuovo fabbricato, viene progettato dall’ingegnere Barale del Comune di Torino, con 37 aule, oltre ai locali per la Direzione, per gli insegnanti, i bidelli; due palestre, un refettorio e l’alloggio per i custodi.

Ma quando già sono edificati il piano sotterraneo e le mura del piano terra, i lavori vengono interrotti a causa della guerra e quindi dell’impossibilità di reperire sul mercato sia la manodopera che il materiale da costruzione. Così l’edificio scolastico, la cui costruzione era ripresa nel 1919, inizia ad essere attivo solo dall’anno scolastico 1921-1922, già con il nome di Vittorino da Feltre (educatore e umanista trecentesco).

Tracce della scuola si hanno fin dal 1916, quando risulta avere sei succursali tutte in edifici privati: tre classi in via Demonte 103; diciotto nella stessa via ai numeri 4 e 6; una in corso Spezia 36; due in corso Spezia 41; infine sei classi in via Nizza 175.

La scuola viene descritta come una delle più belle e più moderne dell’epoca. E’ molto frequentata: gli allievi sono mille, funziona il patronato e infine un ampio cortile e il giardino sono funzionali  all’insegnamento agrario.

Dispone anche di corsi serali e festivi oltre che di classi diurne di avviamento al lavoro, attive fin dal 1926. E’ sede, inoltre, di una Biblioteca Popolare circolante.

Durante la Seconda Guerra Mondiale l’edificio viene utilizzato come ricovero temporaneo per i sinistrati bellici, prima di essere quasi totalmente distrutto dalle bombe. Le lezioni possono riprendere solo trasferendosi presso la succursale in corso Spezia,  all’angolo con via Nizza.

Dopo la ricostruzione, negli anni cinquanta, la scuola conta 1160 alunni oltre a quelli iscritti presso la succursale Parato e ai bambini ospedalizzati presso l’Ospedale Infantile.

scuola

 

Progetti

W-TORINO
W-TORINO

muse

biblio

bannerbibl-.jpg

lim

intercultura

curricolo-scuola

valutazione

bes

teleintendo

banner1

univ tiroc