PRIVACY

La scuola

Registro elettronico per i docenti

RE

Mostra del libro all’I.C. Vittorino da Feltre

Mostra del libro

Sindacati

banner bullismo scuolaDAE

Un nuovo anno scolastico. Una nuova avventura educativa. Un nuovo dirigente.

Agli studenti, ai genitori, ai docenti, al personale A.T.A. dell’IC Vittorino da Feltre e ai collaboratori tutti

brandone

Da lunedì 9 settembre l’IC Vittorino da Feltre deve affrontare, pur tenendo salda la sua lunga tradizione, una sfida che in parte si ripropone ogni anno, ma che quest’anno assume caratteristiche diverse.

 

Gli studenti vivranno l’esperienza della crescita culturale che la scuola contribuisce in modo importante a sviluppare.

I genitori troveranno negli insegnanti interlocutori pronti ad affrontare, insieme a loro, tutte le difficoltà e i problemi che la crescita comporta.

I docenti porranno le loro competenze, la loro professionalità e la loro umanità a servizio di un progetto educativo.

Il personale A.T.A. contribuirà in modo essenziale al funzionamento dell’Istituto e a creare un clima in cui tutti dovranno sentirsi parte di una comunità.

Ogni anno scolastico ha in sé elementi di novità perché il progetto educativo è un guardare avanti, uno scommettere sul futuro, un mettersi in discussione per cogliere i segni dei tempi.

Quest’anno, poi, le novità si moltiplicano.

Il progetto TorinoFaScuola, con la consegna del plesso Fermi, entra nella fase di attività: il percorso di riqualificazione architettonica è terminato, gli insegnanti hanno seguito corsi di aggiornamento per proporre una didattica rinnovata e aggiornata alle esigenza del presente, gli studenti vivranno un’esperienza educativa di avanguardia. Grazie alla fiducia e all’impegno della Fondazione Agnelli si cercherà di “far scuola”, di riempire di contenuti uno spazio architettonico bellissimo e studiato in ogni particolare in una dimensione educativa.

A tutto questo si aggiunge la presenza dal 1 settembre di un nuovo dirigente scolastico anche lui proiettato in un orizzonte di novità.

In effetti la mia lunga carriera scolastica mi ha portato più volte ad affrontare impegni importanti, anche dal punto di vista organizzativo, pur senza mai dimenticare la prospettiva a cui ho dedicato me stesso: la creazione e lo sviluppo di una comunità educante nel rapporto giornaliero con gli studenti – migliaia – che ho avuto la fortuna di conoscere. Dal 1 settembre dovrò dedicare più tempo e forze alla sfera amministrativa. Spero però di poter continuare a dedicarmi alla didattica, per non dimenticare la mia scelta di tanti anni fa, quella di diventare insegnante, una professione bellissima, stimolante, che arricchisce ogni giorno. Per questo chiedo veramente la collaborazione di tutti. Se ognuno di noi saprà, nella dimensione a lui propria, guardare al progetto educativo dell’IC Vittorino da Feltre e impegnarsi a svilupparlo, si creerà veramente una comunità. E si contribuirà a formare i cittadini di domani.

Buon lavoro a tutti e buon anno scolastico.

 

Giorgio BRANDONE

Comments are closed.

Progetti

W-TORINO
W-TORINO

muse

biblio

bannerbibl-.jpg
blog.png

lim

intercultura

curricolo-scuola

valutazione

bes

banner1

univ tiroc