La scuola

Mostra del libro all’I.C. Vittorino da Feltre

Mostra del libro

Sindacati

banner bullismo scuolaDAE

Lim e laboratorio informatico

lim

SCUOLA  PRIMARIA

Nella scuola si ritrovano i contesti comunicativi e le esperienze del mondo esterno, si utilizzano in modo diffuso e costante, oltre al linguaggio verbale e scritto, l’insieme dei linguaggi multimediali.

La nostra scuola è dotata di due laboratori d’informatica, di 15 lavagne multimediali, di personal computer in ogni aula della scuola.
Tutti i computer sono collegati ad internet e in rete, i docenti e gli alunni possono navigare in sicurezza sulle pagine web, grazie a convalidati sistemi di protezione.

Inoltre vi sono a disposizione: stampanti, scanner , videoproiettori, telecamere, macchine fotografiche digitali.

Gli alunni suddivisi in piccoli gruppi (2 o 3 bambini per ogni postazione), utilizzano lo strumento informatico per giocare, scrivere, disegnare e archiviare.

Gli insegnanti provvedono a documentare percorsi didattici, a raccogliere schede di verifica utilizzabili da tutti i docenti della scuola e si impegnano ad aggiornarsi per incrementare la propria competenza tecnologica.

L’uso regolare degli strumenti tecnologici da parte dei docenti e degli allievi, rappresenta un valido supporto e aiuto nella didattica di ogni giorno.

La funzionalità dei pc della scuola è assicurata da una regolare pulizia e da software antivirus.

Il progetto TECNOLOGIA-DIDATTICHE prevede anche la costruzione e l’aggiornamento costante del sito della scuola: un sito attraente, facilmente consultabile, che include tutti gli aspetti specifici del nostro istituto, comprensivo dei vari ordini di scuola e della parte dedicata alla segreteria.

L.I.M. o Lavagna Interattiva Multimediale

Fino a pochi anni fa, l’acronimo LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) era estraneo al lessico della scuola e della didattica. Solo qualche “pioniere”, dapprima in Lombardia, Trentino ed Emilia Romagna, poi nelle regioni del Sud interessate dal progetto Digiscuola, aveva avuto occasione di sperimentare la versione digitale della vecchia lavagna di ardesia.
Il Piano di diffusione della LIM, avviato dal MIUR nel 2009, ha contribuito a rendere più familiare questo “oggetto”, distribuendo alcune
 migliaia di lavagne digitali nelle scuole. Oggi molti insegnanti, anche tra quelli che non dispongono della tecnologia, sanno cos’è una LIM e possono farsi un’idea di cosa aspettarsi dal suo utilizzo in classe attingendo all’esperienza sul campo di molti colleghi.

Ma cosa è una LIM?

LA LIM è una periferica hardware collegabile con un computer, che utilizza la tecnologia touch – rilevazione del tocco – realizzata con varie soluzioni per acquisire come input la posizione del puntatore del mouse e la pressione dei suoi tasti destro e sinistro.
La LIM consente, a chi ne fa uso, di interagire su di una superficie di grandi dimensioni sulla quale viene proiettata l’immagine prodotta da un computer, utilizzando varie tipologie di stilo – apparati di puntamento denominati nel gergo “penne” – o, in alcuni casi, le dita.
Il sistema identifica istantaneamente la posizione dello stilo, o del dito, che viene mosso sulla superficie e, nel punto in cui viene esercitata una pressione, esegue la funzione scelta sul software applicativo (scrittura a mano libera, disegno assistito, etc) o di sistema (movimenti del puntatore e ‘click’ del mouse) che si sta utilizzando in quel momento.
In poche parole la LIM è una superficie interattiva, sulla quale viene riprodotta l’uscita video di un computer, che opera come parte (periferica di input) agendo come un grande touch screen.

La scuola Vittorino da Feltre ha in dotazione quindici  LIM: quasi tutte le classi possono avvalersi di questo strumento, che permette un’approccio dinamico per affrontare qualunque argomento.

Per rendersi conto delle opportunità che offre la LIM durante le lezioni, si invita a visitare il seguente link: http://www.primaria.scuola.com/LIMNews/default.asp

SCUOLA SECONDARIA FERMI

ATTREZZATURE TECNOLOGICHE E INFORMATICHE

L’uso di linguaggi multimediali ha una validità didattica ormai riconosciuta, la valenza attrattiva e motivazionale favorisce l’apprendimento, anche in situazioni di esigenze educative speciali (DSA, alunni con problematiche sensoriali, ecc.).

La scuola secondaria di primo grado Fermi dà particolare rilevanza all’uso delle tecnologie. Tutte le aule sono cablate con cavo ethernet e collegate in rete intranet; si accede al web con protezione di firewall e sistema antispyware.

Gli OBIETTIVI che la scuola Fermi si prefigge attraverso l’uso delle tecnologie sono:

  • sviluppare la capacità di costruire un corretto rapporto con le nuove tecnologie informatiche, privilegiandone l’aspetto didattico e culturale;

  • sviluppare la capacità di progettare e di risolvere problemi;

  • migliorare l’apprendimento delle discipline, mediante un approccio più operativo e motivante;

  • consentire agli alunni svantaggiati, o in difficoltà di comunicazione, di fruire di itinerari didattici personalizzati.

 

AULA INFORMATICA

Il plesso Fermi è dotato di un laboratorio d’informatica con personal computer, stampanti e scanner. Nel laboratorio di informatica gli alunni utilizzano i computer individualmente o a piccoli gruppi, sotto la guida attenta dell’insegnante, che orienta le attività in modo da rendere consapevoli gli alunni delle potenzialità delle tecnologie, ma anche dei rischi di un uso scorretto di esse.

 

LIM

La scuola è dotata di sei lavagne interattive multimediali, collocate in altrettante classi,   grazie alle quali si realizza concretamente, e quotidianamente, una didattica multimediale.

COS’È LA LIM?

La LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) consente di proiettare su di una superficie di grandi dimensioni l’immagine prodotta da un computer, utilizzando varie tipologie di stilo – denominate nel gergo “penne”. Il sistema identifica istantaneamente la posizione della “penna” che viene mossa sulla superficie e, nel punto in cui viene esercitata una pressione, esegue la funzione scelta in quel momento sul software applicativo (ad esempio, scrittura a mano libera, disegno assistito, ecc).

LA LIM è, in pratica, una lavagna speciale, che permette di scrivere, disegnare, spostare immagini con le penne digitali, di accedere facilmente alle inesauribili risorse del web, costruire le lezioni insieme ai ragazzi, anche attraverso foto, video, ecc., proiettare presentazioni in Power Point, salvare la lezione svolta sul computer per poterla riutilizzare in seguito. Quindi, oltre ad essere utilizzata come una “classica” lavagna, ha numerosi vantaggi, tra cui:

  • presentare agli alunni situazioni significative di vita reale disponibili sul web;

  • stimolare il canale uditivo e visivo, rendendo le lezioni più accattivanti e rispondenti ai diversi stili di apprendimento;

  • coinvolgere attivamente gli allievi nella realizzazione della lezione.

Questo approccio è molto gradito agli alunni sempre più abituati a ragionare e selezionare le informazioni secondo le regole comunicative del mondo digitale.

 Uso consapevole di internet

 



Alla Fermi si svolgono da anni laboratori sull’uso consapevole di internet. Quest’anno in particolare la classe 3I ha partecipato, nell’ambito del Progetto Safer Internet, a cura del Telefono Azzurro, ad un’attività “peer to peer”, cioè gli alunni, formati dalle operatrici del Telefono Azzurro, Nadia e Paola, sono diventati formatori per altre classi della scuola. Hanno raccolto e preparato materiali, immagini e video con i quali hanno illustrato quali sono i rischi che si corrono utilizzando la rete senza proteggersi e senza riflettere sulle conseguenze delle nostre azioni.

L’attività ha avuto un‘ulteriore sviluppo al Salone del Libro, dove i ragazzi della 3I hanno affiancato Nadia e Paola durante gli incontri con ragazzi di varie scuole piemontesi e con genitori e insegnanti, condividendo con loro informazioni e riflessioni.

Copia di Foto 16-05-14 09 52 44

AULA TEATRO E VIDEOFoto 16-05-14 09 20 14

Nell’aula di teatro è installato anche un impianto per la videoproiezione con impianto acustico.

Ciò rende questo spazio ideale, oltre che per l’allestimento di spettacoli, anche per le attività multimediali che coinvolgono gruppi di lavoro numerosi.

Copia di Foto 16-05-14 09 20 48

Progetti

W-TORINO
W-TORINO

muse

biblio

bannerbibl-.jpg

lim

intercultura

curricolo-scuola

valutazione

bes

teleintendo

banner1

univ tiroc